Mapathon - Le università a servizio della cooperazione internazionale

Nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile 2021, al richiamo dello slogan del #stiamoagendo, la Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile (RUS) e l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, hanno organizzato il MaPathon, una sfida collaborativa con l’intento di mappare una zona fragile del mondo per stimolare e accrescere la collaborazione internazionale in un contesto educativo e formativo altamente collaborativo.

L’iniziativa è patrocinata da e organizzata in collaborazione con UN Mappers, una comunità globale di volontari a supporto di Unite Maps, un programma del United Nations Global Service Center, la base logistica delle Nazioni Unite, per la creazione di servizi geospaziali utilizzati dalle missioni di pace dell’ONU in Africa. Il MaPathon è patrocinato anche da SDSN Italia, la rete italiana del Sustainable Development Solutions Network (SDSN) delle Nazioni Unite.


Insieme abbiamo mappato 4.586 km di strade in Madagascar! Ecco il contributo delle 12 squadre:

LE SQUADRE DI MAPPERS 

Gruppo Italia

Km mappati: 113

TeaMap

Km mappati: 408

Mapathoneti

Km mappati: 262

MaPlanners

Km mappati: 353

CrazyMappers

Km mappati: 154

Survival Roma

Km mappati: 321

Side effect

Km mappati: 843

Unint girls

Km mappati: 382

Le Pampero

Km mappati: 92

Orientale

Km mappati: 419

Unior

Km mappati: 360

Barbabietole da zucchero

Km mappati: 879

Grazie ai 94 Mappers per il contributo dato durante il Mapathon!

Per tutte le informazioni sull'evento Mapathon visita il sito di ASviS alla sezione dedicata a questo link